psychiatric circus

Psychiatric Circus: Torna a Rimini il circo più pazzo mai visto

Dopo il grande successo dello scorso anno, torna a Rimini lo spettacolo più folle che si sia mai visto.
La nuova frontiera dell’avanguardia circense che vi terrorizzerà, vi farà ridere e riflettere è lo “Psychiatric Circus” , che da molti anni porta a sé decine di migliaia di spettatori.
Tanto successo in ogni città, e persino sui social, con vari commenti entusiasti su Facebook e Youtube.

Che cos’è?

Lo spettacolo è ideato da Sandy Medini e mescola arte circense all’horror, stile American Horror Story, alla comicità e all’interazione dei personaggi con il pubblico.
È un’esperienza molto intensa e sorprendente, che vi coinvolgerà appieno.
Psychiatric Circus è sconsigliato ai minori di 14 anni per via dei temi trattati, molto delicati, come la malattia mentale, i drammi, le violenze dei manicomi negl’anni ’50.
Ambientato nel manicomio di Bergrem, è diretto da un dottore-reverendo ironico e sadico.
Questo spettacolo fa riflettere molto sul pregiudizio che abbiamo su questi argomenti, partendo dalle paure e dal pregiudizio che ci lega arriva a farci scoprire meglio noi stessi e i temi delicati della vita.
È uno spettacolo che punta ad unire tante emozioni insieme, la paura e lo shock, l’allegria e la consapevolezza.
Il cast di attori, giocolieri e acrobati è di primo livello, per non parlare della scenografia, delle luci e della musica, ottime e azzeccatissime.

La carovana circense sta girando l’Italia da un anno ormai, soprattutto il nord, riscuotendo grandi successi di critica e pubblico.

“Dopo il primo giorno e la diffidenza iniziale, la nostra forza è il passaparola e i social network. Nei giorni seguenti registriamo code lunghissime al botteghino. Questa è l’avanguardia del circo. Abbiamo un pubblico molto vasto, giovani etero e gay, ma anche normalissime persone. Si tratta di uno spettacolo adatto a tutti tranne che ai bambini”, spiega Sandy Medini.

Vi consigliamo, se vi capita, di comprare i biglietti (potete farlo qui ) e di andare a vedere questa magnifica opera teatrale circense, che vi lascerà senz’altro a bocca aperta.

Godetevi lo spettacolo!

Beatrice Dari

You may also like...