Al Menì

“Al Menì” 2016: torna a Rimini lo street food gourmet

Vi avevamo anticipato in un precedente articolo del ritorno dell’evento gastronomico più atteso, “Al Meni’” , “le mani” in dialetto romagnolo, circo mercato dei sapori, che si terrà il 18 e 19 giugno a Rimini.
Un evento dedicato al cibo in tutte le sue forme, il cui cuore pulsante sarà un coloratissimo tendone da circo, a strisce bianche e rosse, che prende il nome di Circo 8 e ½, dove Massimo Bottura guiderà le mani e i cuori di 24 chef stellati da tutto il mondo, che si cimenteranno in sessioni parallele di show cooking.
Tra degustazioni, laboratori, incontri con autori ed esperti, il mercato di produttori dell’eccellenza, street food e gelati gourmet, “Al Meni’” sarà sicuramente un appuntamento imperdibile per gli amanti della cucina e del buon cibo.
Intorno al tendone del circo speciali punti street food gourmet dove la cucina di strada diventa elegante e dove persino il gelato, diventa raffinato con i migliori ingredienti del territorio.
Sul lungomare fino al porto avrà luogo il Mercato delle eccellenze, mentre davanti al Circo, artigiani e designer di Matrioska reinterpretano il tema “food” con creazioni dal marchio “fatte a mano”.
Inoltre, ci saranno anche laboratori di pianificazione antica, incontri con esperti e degustazioni guidate nei punti Slow Food.

Al Menì

foto dal sito ufficiale www.almeni.it

Negli show si alterneranno 12 chef regionali in coppia con 12 giovani chef tra i più interessanti al mondo e proporranno al pubblico piatti stellati con prezzi da street food e tra gli chef italiani ci sono molti stellati tra cui Aurora Mazzucchelli, Maria Grazia Soncini, Terry Giacomello, Gianpaolo Raschi e l’astro nascente Gianluca Gorini.
Tutti questi professionisti incontreranno cuochi di diverse provenienze, persino da Lima con Emilio Macias e dal Brasile con Tabata Hanninen.
Simone Tondo sarà un gradito ritorno, che proprio in concomitanza con il festival aprirà un nuovo ristorante a Parigi chiamato “Tondo”, ma anche quello del giapponese Takahiko Kondo, Sous chef dell’Osteria Francescana di Modena.
Ovviamente, essendo un evento gastronomico non mancheranno i vini, di grande qualità del territorio, che possono essere gustati all’enoteca Al Menì, e la selezione dei vini sarà curata dall’associazione Chef to Chef.
Una grande manifestazione culinaria aspetta tutti gli appassionati di alta gastronomia o i curiosi di provare uno street food gourmet.
Non finisce con Al Menì la grande esperienza, il suo ideale sequel, infatti, sarà “Spessore!”, evento culinario che si terrà al Povero Diavolo di Torriana dal 21 al 24 giugno, in cui 14 cuochi di diverse provenienze sfileranno nella cucina legati dalla filosofia di ricerca e stile esplorativo.
Alto profilo, freschezza, pregio e qualità del cibo, grandi momenti, e ottimi ingredienti, tutto questo troverete in questi fantastici eventi.

Beatrice Dari

You may also like...