tagliatelle al ragù

Tagliatelle al Ragù: storia, curiosità e ricetta

Chi non ha mai sentito parlare delle Tagliatelle?
Non disperate, ve le raccontiamo noi!

Le tagliatelle o fettuccine sono una pasta all’uovo tipica del nord Italia e del centro.
Questo nome deriva da “tagliere” o “affettare”, perché si ottengono stendendo la pasta in sfoglia sottile e tagliandola, dopo averla arrotolata.

STORIA

Secondo una leggenda, bolognese per l’esattezza, le tagliatelle sono state inventate nel 1478 da un bolognese, il mastro Zefirano, cuoco personale di Giovanni II Bentivoglio, per il matrimonio del figlio Annibale II Bentivoglio con Lucrezie, la figlia di Ercole I d’Este.
Sembra in realtà che questa non sia altro che una storia inventata dall’illustrato e umorista bolognese Augusto Majani nel 1931.

Una curiosità è il fatto che durante il fascismo, Filippo Tommaso Marinetti, scrittore ideatore del Futurismo, propose l’abolizione sia delle tagliatelle sia dei maccheroni, perché da lui considerati cibi “antivirili” e “antiguerrieri”, ma questa non fu altro che una provocazione che non fu mai ascoltata.

LA RICETTA E LA MISURA UFFICIALE DELLE TAGLIATELLE BOLOGNESI

Fu nel 1972, il 16 aprile, che la Confraternita del Tortellino e l’Accademia Italiana della cucina depositarono alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna ricetta e misura della vera tagliatella di Bologna.
Alla Camera di Commericio, infatti, è ancora esposto un campione esatto di tagliatella, fatto in oro.
La misura ufficiale è stabilita quando la pasta è cotta ed è di 8 millimetri di larghezza, equivalenti a 7 mm da cruda.

VARIANTI

In Emilia Romagna è tipico condire le tagliatelle con il ragù bolognese, ma non è obbligatorio, si possono utilizzare anche differenti condimenti come prosciutto, pomodoro, funghi, tartufo ect.

Nel Lazio, questo tipo di pasta viene chiamata Fettuccine, è di formato più stretto rispetto alle tagliatelle emiliane, ma vengono solitamente condite con ragù.

In Toscana il condimento più utilizzato sono i funghi porcini o il ragù di cinghiale, mentre nelle Marche sono considerate piatto tipico e vengono condite con vari tipi di ragù tra cui quello di anatra.
Nel Veneto sono utilizzate per preparare la pasta e fagioli.

Vi lasciamo qui sotto la video ricetta delle tagliatelle al ragù emiliane- romagnole, una prelibatezza:

Provale anche tu!!

Beatrice Dari

You may also like...