#emiliaromagnalab

#EmiliaRomagnaLab: il forum sul turismo al Palacongressi di Rimini

Si tiene oggi al Palacongressi di Rimini #EmiliaRomagnaLab, laboratorio di approfondimento e scambio tra operatori del territorio, voluto fortemente dalla regione per delineare nuove strategie per il futuro.
Regione da sempre considerata modello tra le destinazioni turistiche d’Italia, l’Emilia Romagna offre ai suoi clienti una grande varietà: con una capacità ricettiva di oltre 1 milione e 100 mila posti letto, città d’arte, musei, teatri, palazzi e ville storiche.
Una Motor Valley con musei aziendali e collezioni private, e la Riviera Romagnola con stabilimenti balneari su 10 km di costa, parchi divertimento e la Wellness Valley, unita ad un suggestivo entroterra.

Il laboratorio sarà diviso in due momenti principali nell’arco della giornata.

La mattina si terranno 9 workshop tematici, rivolti a operatori turistici della regione, in cui protagonisti di realtà nazionali e internazionali racconteranno le proprie esperienze come spunto di confronto e scambio.
La partecipazione sarà di attori diretti e indiretti del turismo emiliano- romagnolo chiamati in base alle loro esperienze e vicinanze ai temi trattati.
Le idee e i risultati del confronto saranno poi discussi all’assemblea plenaria che si terrà il pomeriggio, per diventare nuovi progetti su cui la regione investirà per incrementare l’attrattività verso mercati nazionali ed esteri.

La plenaria del pomeriggio vedrà come protagonisti gli interventi istituzionali dell’Assessore Turismo e Commercio della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini, del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, del Presidente ENIT Evelina Christillin e del Ministro Beni e Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini.
Questo evento prenderà spunto dalla nuova Legge Regionale sul Turismo che ha modificato l’organizzazione turistica regionale e ha avviato la creazione di un Osservatorio specifico sul turismo regionale, utile per conoscere i mercati turistici e per favorire sviluppo e innovazione dell’offerta turistica dell’Emilia Romagna.

Beatrice Dari

You may also like...