spiaggia 24

Operazione Nostalgia: RiminiSparita fa tornare al mare l’altalena

Rimini è una località marittima che quest’anno ha tanta voglia di cambiare e di migliorare, soprattutto non dimenticando il passato, tenendolo ben presente mentre lancia uno sguardo al futuro.
Per questo tornano, grazie all’associazione RiminiSparita, le altalene sul bagnasciuga della spiaggia riminese, esattamente come trent’anni fa.
Peccato però che l’associazione sia riuscita ad ottenere i permessi soltanto per un’altalena sola, presto montata davanti al bagno 24.
Lunedì 13 ci sarà la presentazione ufficiale, ma per vederla montata e funzionante dovremo aspettare almeno fino al 17 giugno.
Bella iniziativa, ma non semplice come sembra, perché l’associazione ha dovuto affrontare non poca burocrazia, come dice Nicola Gambetti di “RiminiSparita”.
Per una semplice altalena erano necessari parecchi permessi, da quello della Soprintendenza a quello della Capitaneria di porto.
Il vero aiuto a realizzare questo progetto, però, l’ha dato lo sponsor Ferrimobili, che ricordando l’importanza delle altalene per turisti e riminesi, ha creduto nell’operazione Nostalgia finanziandola appieno.

“Noi lavoriamo a questo progetto ormai da un paio d’anni. Abbiamo dovuto superare tante difficoltà, alla fine ce l’abbiamo fatta!”

rivela Gambetti.
Ovviamente l’utilizzo di questa altalena sarà completamente gratuito e già possiamo immaginare file interminabili di bambini che correranno per farci un giro sopra.
Tra altalena e gonfiabili in mare, Rimini si sta dimostrando desiderosa di cambiamento, di non voler più essere la solita spiaggia e il solito mare, ma di voler offrire di più ai suoi turisti e ai suoi abitanti.

altalena spiaggia rimini-2

Passato e futuro si incontrano in un volo di altalena.

Beatrice Dari

You may also like...