rimini e riccione

Rimini e Riccione: ai primi posti tra le mete turistiche delle vacanze

LE TOP 10 DI KAYAK

Sono le località balneari a guidare il turismo estivo in Italia, non solo le città d’arte, di cultura o gastronomia.
È una rivelazione di KAYAK.it, che analizzando i risultati mostra una crescita molto alta nel 2016 rispetto all’anno scorso, sia tra utenti italiani sia tra utenti stranieri.
Il motore di ricerca ha così stilato una classifica delle 10 destinazioni balneari italiane preferite dai vacanzieri.
Al primo posto svetta la Sardegna con Villaputzu, al secondo e al terzo Rimini e Riccione, i centri della movida notturna romagnola.
Il Veneto ne piazza due: Jesolo in quarta posizione e Sottomarina in 7°.
L’unica meta siciliana è San Vito al 5° posto della classifica, mentre la sardegna oltre il primo posto, si aggiudica anche il 6° e l’8°.
Chiudono la Top 10, Lignano Sabbiadoro e Sperlonga.
Questa la top 10 per i vacanzieri italiani, mentre gli stranieri fanno scelte assai diverse:
nella Top 10 degli stranieri c’è Bari al primo posto, seguita da Sant’Agata di Militello in Sicilia e Jesolo.
Rimini è al 4° posto seguito da Bibione al 6°, precedendo le città delle isole, Cagliari e Taormina.
È , però, la costiera amalfitana che domina, facendo innamorare i turisti internazionali, con Sorrento, Amalfi e Positano.
In queste due classifiche si possono notare alcune analogie, ma altrettante differenze: è Rimini a mettere d’accordo i turisti di tutto il mondo, che ricorre in entrambe le Top 10.

Indice di attrattiva secondo la Camera di Commercio di Monza

Le spiagge preferite da chi deve valutare il luogo di vacanza sono prima Rimini, poi Positano, Porto Cervo, Taormina e Amalfi.
Secondo l’indice di attrattività e riconoscibilità stilato dalla Camera di commercio di Monza e Brianza, combinando la ricerca su internet, tramite i motori di ricerca, le imprese dell’accoglienza e della ristorazione, le discoteche e i valori degli immobili, questi sono i risultati: Rimini è al primo posto.
A seguire Amalfi, vi sono la Toscana con Ortobello e il promontorio dell’Argentario, poi ritorna la Romagna con Riccione, e la Puglia con Gallipoli.
La crescita più alta rispetto l’anno scorso, però, la registrano le spiagge lacustri con Tremezzina, in provincia di Como, e Sirmione.

Beatrice Dari

You may also like...