Gianni Rivera

Gianni Rivera a Milano Marittima: presenta il libro della sua biografia

Per tutti gli amanti del calcio che hanno visto le imprese di questo grande personaggio, venerdì 15 luglio sarà un giorno di festa.
Alle ore 18 a Milano Marittima in viale 2 Giugno all’Hotel Mare Pineta Resort, il mitico Gianni Rivera presenterà al pubblico il suo libro intitolato: “Gianni Rivera ieri e oggi. Autobiografia di un campione”.
Questa libro raccoglie più di 500 pagine di emozioni, ricordi, rivelazioni e immagine del tanto acclamato calciatore.
Un viaggio tra ieri e l’oggi di un personaggio amato da molti con articoli, foto e scritti.
L’evento è organizzato in collaborazione con Mario Baldassari e ASD Quark, condotto da Beppe Boni, vicedirettore de Il Resto del Carlino e rientra nell’ambito di Anteprima Cervia, La spiaggia ama il libro.

GIANNI RIVERA

Giovanni Rivera, chiamato da tutti Gianni, è nato ad Alessandria il 18 agosto 1943, ed è un ex calciatore italiano, ruolo di mezzala e centrocampista, campione europeo del ’68 e campione mondiale nel ’70 con la Nazionale.

download (13)

Rivera è il Primo Pallone d’oro italiano che ci sia mai stato, nel 1969 e occupa la 20° posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo, primo fra gli italiani.
Ha ricevuto molti premi e riconoscimenti per il suo talento, e, in più, è attivo in politica dal 1987, ricoprendo vari incarichi parlamentari e governativi.

Gianni Rivera esordì in serie A a quindici anni nella squadra dell’Alessandria, poi andò al Milan, dove militò per ben 19 stagioni, di cui 12 da capitano.
Tre volte campione italiano, due volte europeo e una volta mondiale.
È undicesimo per numero di presenze in serie A, e con 128 gol è ritenuto il centrocampista più prolifico della storia.

La sua biografia viene attraversata da un filo rosso-nero: il rosso e il nero che per 20 anni Gianni ha portato con orgoglio sulla maglia del Milan.
Il libro è un viaggio nel Ieri e nell’Oggi di questo grande personaggio, prima calciatore e poi politico, che verrà per sempre ricordato da chi la sua carriera la vista e condivisa.

Beatrice Dari

You may also like...